giovedì 20 agosto 2015

Isole Eolie: istruzioni per l'uso




Come vi avevo già accennato, il mio viaggio alle Isole Eolie risale al 2012 ed è stato il mio viaggio di maturità. Sorrido sempre quando penso i miei 18 anni e la spensieratezza a essi connessa, di conseguenza sorrido sempre quando penso le Isole Eolie: un luogo, per quanto bello o meno possa essere, non significa niente senza le emozioni che si provano nel visitarlo. Tra me e le Eolie c'è stata subito una perfetta sintonia. Gli spostamenti in aliscafo, il sole cocente, le onde del mare.. tutto sembrava rispecchiare la mia condizione di allora: libera per sempre dal liceo, dai compiti in classe e dai professori; ovvero tutto il contrario di questa estate dove sto studiando a più non posso per superare gli ultimi esami per poi cominciare a scrivere la famigerata tesi in letteratura francese.


Come raggiungerle?

Il metodo più veloce è prendere un aereo per Catania e dall'aeroporto prendere un bus per Milazzo; la fermata è proprio al porto, non resta che prendere l'aliscafo :)


Come muoversi?

..ovviamente a piedi! Ma se si alloggia in un'isola un pò più grande come Lipari, l'ideale è affittare un motorino se si vogliono visitare anche gli angoli più lontani in assoluta libertà senza dover piegarsi agli orari dei bus. Non mancano di certo escursioni organizzate che permettono di visitare e circumnavigare tutte le isole con annesse spiegazioni dettagliate. Dalle mie esperienze posso dire che mi sono trovata molto bene a bordo, ci hanno offerto pure uno spuntino fatto di anguria e malvasia, tipico vino eoliano. Le escursioni prevedono anche bagni a mare aperto e nei posti più nascosti e autentici.











Dove alloggiare:

Tra le sette isole ho scelto Lipari perchè era quella che più faceva al caso mio. Come al solito, o quasi, anche qui ho alloggiato in una casa vacanza in via sant'Anna, proprio vicino Marina Corta. La posizione si è rivelata davvero strategica e la casa era un grazioso monolocale con vista sulle tipiche casine bianche e al piano di sotto vi era uno spazio in comune per poter cenare all'aria aperta o semplicemente per usufruire delle docce per sciacquarsi velocemente dall'acqua salata del mare.





Cosa mangiare e bere:

Prima vi accennavo della Malvasia, tipico vino DOC eoliano. Da provare anche le sue varianti passito e liquoroso, il mio preferito. Per un'ottima cena avete l'imbarazzo della scelta visto che i ristorantini non mancano; sceglietene qualcuno con vista mare e godetevi il pesce fresco appena pescato. Ovviamente non perdetevi la granita, anche qui è davvero buona.




E la sera..?

Lipari e Panarea sono sicuramente le isole con più movida e vita notturna. Passeggiate per le vie del centro, qui è tutto un brulicare di locali e casette bianche illuminate. Se siete tipi da discoteca, a Lipari ogni sera potete scatenarvi al Sealight o al Turmalin ma se volete cambiare aria, potete anche trascorrere una notte a Panarea grazie al servizio alicafo-navetta per andare a ballare al Raya. Vulcano offre invece una movida più tranquilla, anche se i locali con buona musica non mancano. Se la sera volete star sdraiati in riva al mare e fissare le stelle nel silenzio più assoluto, non vi resta che recarvi ad Alicudi o Filicudi, le isole più selvagge in assoluto. Un modo originale per trascorrere la serata è recarsi a Stromboli, chiamato anche Faro del Mediterraneo, e ammirare un'eruzione vulcanica.


Cosa mettere in valigia?




Ovviamente tantissimi costumi da bagno ed infradito! Non dimenticate la protezione solare e i telomare. Per la sera vi consiglio shorts o vestitini leggeri. Inutile mettere in valigia i sandali con i tacchi a causa della conformazione delle strade ma le zeppe vanno benissimo. Se volete fare un'escursione a Vulcano o a Stromboli, non dimenticate gli scarponcini da trekking.







12 commenti:

  1. Post davvero completo, mi è piaciuto tanto :) prima o poi vedrò anche queste meravigliose isole, Vulcano mi stuzzica da morire e Lipari mi ricorda troppo Ustica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me invece hai fatto incuriosire con Ustica! anch'io ci andrò prima o poi :D

      Elimina
  2. eh grazie per le dritte! quando verrò in sicilia saprò dove guardare!! buona domenica!!

    RispondiElimina
  3. adoro questi post super completi, vorrei stamparli e conservarli in un bell'archivio!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ti nascondo che spesso lo faccio anch'io :D soprattutto prima di partire verso una destinazione nuova!

      Elimina
  4. Sei una ragazza davvero geniale!

    RispondiElimina
  5. Post super dettagliato ;) ! Se mai ci volessimo andare (magari!!) ti chiederemo consigli a raffica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ragazzi!!! sono sempre a disposizione :D

      Elimina
  6. Io sono andata a luglio a Lipari, bellissima me ne sono innamorata. Spero di tornarci presto.
    P.S.: Pieghiamo le cose allo stesso modo. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. finalmente ho trovato qualcun altro che arrotola i vestiti :D :D

      Elimina