lunedì 6 gennaio 2014

Isola delle Femmine (PA)






Rompiamo questo noioso e grigio pomeriggio invernale.. oggi vi voglio proporre una meta insolita con una storia molto particolare. Il comune prende nome proprio dall'isolotto che gli sta di fronte chiamato appunto "Isola delle Femmine" di cui ormai resta soltanto una torre che sovrasta l'isolotto.
La leggenda ci narra che un tempo l'isolotto era una prigione per sole donne: tredici fanciulle turche, essendosi macchiate di gravi colpe, dai loro coniugi furono imbarcate su una nave e lasciate alla deriva. Vagarono per molti giorni finchè una tempesta scaraventò l'imbarcazione su un isolotto nella baia di Carini. Qui vissero sole per sette anni fin quando i parenti, pentitisi della loro azione, le ritrovarono dopo molte ricerche. Le famiglie così riunite decisero di non far ritorno in patria e stabilirsi sulla terraferma. Fondarono quindi una cittadina che, in ricordo della pace fatta, chiamarono Capaci (in siciliano "Ca a paci", ovvero "qui la pace") e battezzarono l'isolotto sul quale avevano dimorato le donne "Isola delle Femmine".
Oggi l'isolotto è una riserva naturale e molti sono gli uccelli che sostano sull'isola durante i loro movimenti migratori.


Let's break this dull and grey winter afternoon.. Today I want to propose an unsual destination with a special story. The town takes its name from the island that is in front of it called "Island of the Females" of which now remains only a tower that dominates the island.
The legend tells us that once upon a time the island was a prison for only women: thirteen Turkish girls, having stained with grave offenses, were loaded on a ship from their spouses and left adrift. They wandered for several days until a storm slammed the boat on a small island in the bay of Carini. Here they lived alone for seven years, until the relatives, repented of their action, found them after a lot of research. The families gathered in this way decided to not return home and settle on the mainland. So they founded a town, in memory of the peace made, called "Capaci" (in sicilian "ca a paci", "here peace") and baptized the island on which the woman had lived "Island of the Female".
Today the island is a natural reserve and there are many birds who stop on the island during their migratory movements.


















6 commenti:

  1. Bel posto :) ciao deby :*
    http://aloverofgossip.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ciao Deby è bello scoprire nuovi luoghi grazie ai tuoi racconti!
    PS Buon anno!:*

    RispondiElimina
  3. Bellissima isola e leggenda molto interessante :)

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questa storia, davvero molto interessante! E che posto!

    Fabio

    RispondiElimina
  5. Come promesso eccomi qui! Hai creato davvero un bel blog, complimenti :)
    Non conoscevo la leggenda di quest'isola, ma è davvero affascinante!
    A presto!

    RispondiElimina
  6. sono contenta di averti scoperto Deby :D
    Grazie per i commenti sul mio blog!

    RispondiElimina